SUSINI PROF. TOMMASO PROFESSORE GINECOLOGIA E OSTETRICIA UNIVERSITÀ DI FIRENZE

SUSINI PROF. TOMMASO PROFESSORE GINECOLOGIA E OSTETRICIA UNIVERSITA' DI FIRENZE

ginecologo
Ginecologia

Il ginecologo è il medico di riferimento della donna in tutte le sue età, dalla adolescenza alla età fertile fino alla menopausa. Per ciascuno di questi periodi potranno essere presenti problematiche, più o meno serie, alle quali il ginecologo ha il compito di saper dare una risposta adeguata e aggiornata: dalla contraccezione ai disturbi del ciclo, dall'endometriosi alla patologia fibromatosa, dalla prevenzione oncologica al trattamento chirurgico delle neoplasie femminili, fino alla gestione dei disturbi collegati alla menopausa o al prolasso genitale. Il colloquio attento, la visita e la possibilità di disporre di tutta la strumentazione adeguata a effettuare la diagnosi nel corso di in una sola consultazione sono le caratteristiche peculiari dello studio del Prof. Susini. La visita si avvale dell'ecografia transvaginale e se necessario, della colposcopia, dell'esame microscopico a risposta immediata per la diagnosi di infezioni vaginali o della mineralometria ossea computerizzata (MOC).

Il Prof. Susini è esperto di chirurgia ginecologica per patologia ginecologica benigna e maligna, ed effettua consultazioni preparatorie alla esecuzione di interventi chirurgici. Particolare attenzione viene posta alla presenza di reali indicazioni all'intervento, valutando sempre il rapporto costi/benefici, nell'interesse della paziente.

 

Approfondimenti:

  • Prevenzione
  • Chirurgia mini-invasiva
  • Chirurgia transvaginale
  • Chirurgia oncologica

prevenzione

Ogni donna dall'inizio dei rapporti sessuali e in ogni caso dai 40 anni in poi dovrebbe effettuare una visita ginecologica accurata almeno una volta l'anno. Nel corso di questo controllo annuale (revisione) saranno facilmente identificabili alterazioni della normalità che, se necessario, potranno essere trattate prima che diano luogo a problemi seri per la salute della donna. Fra gli accertamenti consigliati vi sono la visita ginecologica, la visita al seno, l'ecografia pelvica transvaginale e il PAP-test. Tutti questi esami vengono effettuati dal Prof. Susini nel corso di una sola seduta.

Ginecologia Chirurgica Mininvasiva

Vi sono alcune patologie che per essere curate necessitano di un intervento chirurgico. Il progredire delle conoscenze e lo sviluppo di nuove tecnologie ha permesso di effettuare interventi chirurgici in maniera mini-invasiva, trasformando interventi un tempo associati a dolore intenso e necessità di ricoveri ospedalieri prolungati, in operazioni con dolore scarso o assente e possibilità di ritorno a casa il giorno stesso o quello successivo (Day surgery).

Fra questi, in ginecologia vi è la possibilità di rimuovere polipi uterini o fibromi endocavitari con l'impiego della isteroscopia operativa .

Altre patologie frequenti come le cisti ovariche e l'endometriosi possono essere rimosse con l'impiego della laparoscopia . Oppure ancora, per esempio per la rimozione di fibromi uterini di dimensioni maggiori o che interessano la parete dell'utero anziché la sua cavità, si può impiegare la chirurgia mini-laparotomica  che presenta la stessa invasività della laparoscopia ma è associata a tempi operatori più brevi e alla possibilità di evitare l'anestesia generale.

Ginecologia Chirurgica transvaginale

Di tutte le vie di accesso chirurgico di cui può disporre il ginecologo, la via vaginale è di gran lunga la meno invasiva ed è associata a dolore limitato, rapidità di recupero e assenza di ogni cicatrice visibile. La via vaginale trova il suo impiego principalmente nel trattamento del prolasso genitale (uterino, vescicale e rettale) ed è la modalità meno invasiva per effettuare l'asportazione dell'utero (isterectomia) in tutti i casi in cui questo intervento può essere indicato (prolasso, perdite ematiche intrattabili, fibromatosi uterina di volume non eccessivo, tumori iniziali del collo dell'utero o dell'endometrio). La via vaginale è inoltre impiegata negli interventi per incontinenza urinaria da sforzo.

Il Prof. Susini ha grande esperienza nella chirurgia per via vaginale che deriva dalla lunga tradizione chirurgica della Scuola ginecologica fiorentina. Su questi temi il Prof. Susini è autore di importanti pubblicazioni sulle riviste scientifiche più prestigiose del mondo in questo settore ( American Journal of Obstetrics and Gynecology; Obstetrics & Gynecology ).

ginecologia chirurgica oncologica

Il trattamento chirurgico dei tumori maligni femminili è un settore altamente specialistico che necessita di una grande esperienza clinica, di una cultura specifica e di un continuo aggiornamento. I tumori del collo dell'utero, i tumori dell'endometrio e i tumori dell'ovaio sono responsabili di un gran numero di decessi ogni anno e la possibilità di guarire dipende in buona parte anche dalla esperienza e dalla capacità del chirurgo che effettua le operazioni. Anche in questo settore il ginecologo oncologo può disporre di diverse vie di approccio, addominale, vaginale e laparoscopica, il cui impiego può variare in base alle caratteristiche del singolo caso e alla esperienza del chirurgo.

Il Prof. Susini ha una formazione ultra-ventennale in chirurgia ginecologica oncologica, sia per via addominale che per via vaginale, testimoniata da numerose pubblicazioni sulle riviste scientifiche più autorevoli del settore, quali Cancer , Journal of Clinical Oncology , Gynecologic Oncology, International Journal of Gynecologic Cancer .

Share by: